Di calamari ripieni e di spiagge d’autunno

La ricetta dei calamari ripieni col sughetto da mangiare sulla spiaggia dell’isola.

14469482_896989647099103_8452105779725318109_n

14441215_896989807099087_5711214661538762770_n

nyt-food

La ricetta dei calamari ripieni col sughetto

una decina di  calamari(freschi eh?)

4 uova

150 g di grana grattugiato

aglio e prezzemolo

olio evo

300 g di pomodori pelati

un po’ di passata di pomodoro

sale e pepe

mollica di pane

PROCEDIMENTO:

Teniamo  da parte 6 calamari e gli altri  li tagliuzziamo e li passiamo in padella con olio e aglio.

Sbattiamo le uova aggiungiamo  la mollica di pane ,  il grana, il sale, pepe, aglio e prezzemolo ,impastiamo  fino ad ottenere un composto morbido , poi aggiungiamo i calamari fritti

Riempiamo i calamari

Nel frattempo prepariamo un sughetto veloce e leggero con un piccolo soffritto di aglio mentre i calamari vanno passati in padella con un po’ di olio e rosolati.

Mettere alla fine i calamari rosolati nel sughetto e cuocerli per una mezz’oretta.

Preparare un cesto,di quelli belli come li usavano le nostre mamme,una bella tovaglia,una coperta di lana,un buon vino bianco,qualche fetta di formaggio,frutta e cioccolato,i fiori sarebbe proprio bello ,pensare solo al mare,al cielo e a questo meraviglioso cielo d’autunno.

Si può fare!!

Love Gipsy

 

 

 

Annunci

Capodanno #ricetta 6 Calamari farciti all’inzimino by Alain Ducasse

Ricetta dello Chef Alain Ducasse

Calamari-farciti-all’inzimino1
Ingredienti per 4 persone

Calamari 10 pezzi
Bietole 2 mazzi
Cipolla bianca 2 pezzi
Maggiorana 2 rametti
Salvia 3 foglie
Basilico 1 rametto
Timo 1 rametto
Prezzemolo 3 rametti
Limone nostrano 1 pezzo
Pecorino di cantina 40 g
Pepe nero in grani 10 pezzi
Olio d’olive QB
Sale QB

Pulire i calamari, le bietole, le erbe aromatiche, le cipolle.
Dividere le coste dal verde di bietole. Tenere le coste dentro l’acqua limonata. Sfogliare le erbe aromatiche, prelevare  le scorze del limone e tagliare a dadi le cipolle.
Dentro una pentola con un goccio d’olio d’oliva, saltare  ¾ del verde di bietole con il timo e raffreddare  subito. Spremere e ritirare tutta l’acqua.
Prendere un’altra pentola, rosolare le cipolle con il pepe nero schiacciato e raffreddare.
Dentro una ciotola grande mescolare il verde di bietole tritate, le cipolle, le erbe, il pecorino grattugiato, 2 calamari tritati e le scorze trinciate. Insaporire di: olio, sale e pepe macinato al momento.
Farcire i calamari (per  chiuderle aiutatevi  con gli stuzzicadenti )
Cuocere dentro una pentola con  coperchio le coste di bietole tagliate  in pezzi di circa 4 cm.
Spadellare i calamari farciti con la loro teste. Dopo la cottura , aggiungere il resto di verde e le coste. Insaporire con olio d’oliva e pepe macinato.

Dopo aver cucinato questo magnifico secondo di pesce stellato,non ci resta che correre a prepararci…………….

b374ea60599aecf02c1a6aa14ad802171

 

Capodanno #ricetta 2 Capesante tostate ai pistacchi e insalatina di finocchi e arance

ee889c66fef32b0932c8514d1b45ab43

Ho trovato questa magnifica ricetta sul blog

http://lacucinadistagione.blogspot.it/2014/01/capesante-tostate-ai-pistacchi-e.html

la condivido e consiglio di visitare il blog che ha ricette molto originali

Ingredienti per 2 persone:                                           
  •  6 capesante freschissime
  • 1 finocchio
  • 1 arancia non trattata
  • 1 limone
  • 1 albume
  • 50 gr di pistacchi di Bronte
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • olio evo
  • sale, pepe
  • Scottate i pistacchi in acqua bollente salata per 3 minuti, scolateli, spellateli, tritateli grossolanamente, distribuiteli su una placca da forno con un foglio di carta, e fateli asciugare nel forno tiepido a 80° per 30 minuti. Lasciateli raffreddare (foto 1). Tagliate con la mandolina il finocchio molto sottile, tuffatelo in una ciotola con acqua e ghiaccio per 10 minuti (foto 2). Scolatelo, conditelo con sale, una macinata di pepe, olio evo, due cucchiai di succo di limone e la scorza d’arancia tagliata sottilissima. Tenete da parte. Salate le noci delle capesante, fatele riposare per 10 minuti, sciacquatele e tamponatele con carta da cucina. Spennellatele con l’albume sbattuto e impanatele nella granella di pistacchi. Scaldate una padella antiaderente e cuocetele 2 minuti per ogni lato (foto 3). Tritate il prezzemolo, versatelo in un contenitore unendo 2 cucchiai di olio evo e un pizzico di sale. Servite le capesante con l’insalatina di finocchio, un giro di olio al prezzemolo, un pizzico di sale e una macinata di pepe.Ricetta indicata anche per celiaci ed intolleranti al lattosio.
  • E per folleggiare vestito da sera Gipsysoul
  • b987a149af9b21b6a18ccfb468cdf4ceuu.jpg

Capodanno #ricetta 1 Insalata di capesante in un tulipano giallo

Per dileggiare,per rendere onore,per ridere forte …………
22e5b41e62d8a51bc710f7ea75113944333
INGREDIENTI
  • 3 cucchiai (45 ml) aceto di vino bianco
  • 2 cucchiai da tavola (30 ml) di succo d’arancia
  • 2 cucchiai da tavola (30 ml) di olio d’oliva
  • 1 cucchiaino (5 ml) di miele
  • 1 cucchiaino (5 ml) di senape di Digione
  • Sale e pepe

Insalata

  • 6 grandi capesante, picchiettato secca (circa 300 g)
  • 2 cucchiai da tavola (30 ml) di olio d’oliva
  • 1 piccolo cetriolo inglese, pelati, privati ​​dei semi e tagliati a sottili semianelli
  • I segmenti senza pelle di 2 arance
  • 4 tulipani, con o senza i gambi e pistilli
  • 1 cucchiai da tavola (15 ml) di erba cipollina tritata fresca
PREPARAZIONE
  1. In una ciotola, unire tutti gli ingredienti con una frusta. Condire con sale e pepe. Mettere da parte.
  1. In una padella antiaderente a fuoco alto, marrone le capesante nell’olio per circa 1 o 2 minuti per lato, a seconda delle dimensioni. Condire con sale e pepe. Mettere da parte in un piatto in frigorifero fino a che non siano a temperatura ambiente. Affettate sottilmente.
  2. In una ciotola, unire il capesante, cetriolo e arance. Aggiungere la vinaigrette e mescolare per combinare. Regolare il condimento.
  3. Posizionare ogni tulipano su una piastra o sul fondo di un bicchiere, aprendo i petali.Riempire con l’insalata e cospargere con l’erba cipollina. Servire immediatamente.
  4. foto e ricetta
  5. http://www.ricardocuisine.com/recipes/4096-scallop-and-orange-salad-in-a-tulip—-
  6. Altri ingredienti assolutamente necessari
  7. Un abito alta moda in tinta da farsi regalare il 31 mattina bc2b24799b9735303234e838803c92b9

Il pesce mostruoso ce lo facciamo fritto

Adesso io sono un lago. Su me si china una donna
cercando in me di scoprire quella che lei è realmente.
Poi a quelle bugiarde si volta: alle candele o alla luna.
Io vedo la sua schiena e la rifletto fedelmente.
Me ne ripaga con lacrime e un agitare di mani.
Sono importante per lei. Anche lei viene e va.
Ogni mattina il suo viso si alterna all’oscurità.
In me lei ha annegato una ragazza, da me gli sorge incontro
giorno dopo giorno una vecchia, pesce mostruoso.»

Specchio, Sylvia Plath

PicMonkey CollageECCO

Foto Francesca Woodmanca8327777a76e71a3f2ab5ecaabf6560 LA RICETTA  dello Chef Alfonso Iaccarino – ristorante Don Alfonso 1890
S. Agata sui due Golfi (NA)

Frittura di Paranza, calamari, gamberi e verdure
con maionese alla barbabietola

Procedimento per la pastella
Unire gli ingredienti e mescolarli con cura evitando la formazione di grumi e conservare in frigorifero.
Ingredienti per la pastella per 4 persone
350 g farina 00; 330 g birra; 10 g sale fino; 2 tuorlo d’uovo

Procedimento per la frittura
Amalgamare i vari ingredienti nella pastella e friggere a 160°.
Ingredienti per la frittura
200 gr calamaretti; 100 gr gamberetti; 200 gr triglie; 200 gr alici; 200 gr sogliole; 200 gr merluzzo; 200 gr sarago; 200 gr verdure miste (finocchi, carote, ravanelli); olio extravergine d’oliva; sale

Procedimento per la maionese alla barbabietola
Macerare l’aglio nell’olio extravergine per 3 ore. Bollire le barbabietole e poi pelare, frullare e passare al setaccio i tuberi.
Preparare la maionese mescolando tutti gli ingredienti.

Ingredienti per la maionese
3 tuorli d’uovo; 2 dl olio extravergine d’oliva; 50 gr barbabietole; 10 gr aglio; 5 cl olio di semi; 1 cl succo di limone

Presentazione del piatto Collocare al centro di ciascun piatto una ciotola di maionese alla barbabietola e disporvi intorno il pesce e le verdure fritte ben

5_iaccarino_baby_paranza1_roma-gourmet1ricetta e foto

http://www.roma-gourmet.net/sito/?p=10136

La casa sull’isola e le alici fritte

Forse è venuto il momento di parlarvi della casa sull’isola,la mia.

Non è sull’isola che non c’è,c’è eccome ,ma non la troverete su nessuna cartina.La casa sull’isola profuma di ricordi,di nostalgia,d’amore e di alici fritte .Si balla nella casa sull’isola,si sta sempre a piedi nudi e cè sempre vento,le finestre sul mare  sempre aperte. Nella casa sull’isola non si programma niente,si improvvisa ,e improvvisare non è semplice, bisogna lasciarsi andare  e fare che le cose accadano.Si aspetta il tramonto e si passeggia sulla spiaggia ,si accendono fuochi e si contano le stelle cadenti.Si esprimono i desideri che puntualmente si realizzano,si mangia sempre insieme agli amici e si cucina tanto,si ride e si piange e si ha paura.Si inventano viaggi,partenze e ritorni,si inventano storie d’amore ,per essere felici.In fondo non è difficile,è come preparare le alici fritte,serve olio buono,una padella e pesce appena pescato.Dimenticavo,cuore,ci vuole un cuore .

Gipsysoullove

3blog

I7blog4blogAno koufonisi, Greece...2blog1blog156418e8960b632a8cf041ccce8c12933eCNUlHe2WIAAEgKs

Noi sull’isola le alici le prepariamo così

blogmedia-807-specialita

Ingredienti

  • 800 gr. di alici
  • Farina per infarinare q.b.
  • Solo olio extra vergina di oliva!!!!!!!
  • Sale q.b.
  • Fettine di limone per guarnire
  • Preparazione
  • Pulite le alici eliminando la testa e le interiora. Lavatele velocemente sotto acqua corrente fredda e fatele scolare in uno scolapasta.

    Versate l’olio oxtra vergine in una padella alta  e portatelo a temperatura. Infarinate e salate le alici direttamente nello scolapasta facendole saltare per eliminare la farina in eccesso.I  iniziate a friggere poche alici per volta.

    Quando saranno dorate toglietele dalla pentola con una schiumarola e mettetele su carta di pane .Io le servo in un cesto e guarnisco con fette di limone.

  • ALICI MON AMOUR!!!!!!
  • 10420335_1588146391458532_5861021238155170427_n

MENU’STELLATO PER LA PROSSIMA CENA : UN’IDEA SEMPLICE

Di fronte al mare la felicità è unidea semplice.” – (Jean-Claude Izzo)

2

antipasto di capicollo con burrata pugliese ,erba cipollina,cipolle di tropea e crema di zucchine 7

crostini di calamari e pomodorini con prezzemolo e timoCrostini-di-calamari-pomodori-e-puntarelle

spaghettone di Gragnano  servito con alici, finocchi, tartare di tonno e limone candito
Terrazza-Busquet-spaghettone-di-Gragnano-con-alici-finocchi-tartare-di-tonno-e-limone-candito-960x640

Torta di zenzero con ganache duro dalla Maestra Lisbeths Cupcakes & Cookies

Ingwer-Torte_3870TUTTE LE RICETTE NEL PROSSIMO POST