Stavo per scrivere una poesia invece ho fatto una torta

58b95b3193262e35a87bdf558a3ee80f

Foto http://forkandflower.com/

“Alternativa episodica del poeta”, Grace Paley
“Stavo per scrivere una poesia
invece ho fatto una torta ci è voluto
più o meno lo stesso tempo
chiaro la torta era una stesura
definitiva una poesia avrebbe avuto
un po’ di strada da fare giorni e settimane e
parecchi fogli stropicciati
la torta aveva già una sua piccola
platea ciarlante che ruzzolava tra
camioncini e un’autopompa sul
pavimento della cucina
questa torta piacerà a tutti
avrà dentro mele e mirtilli rossi
albicocche secche tanti amici
diranno ma perché diavolo
ne hai fatta una sola
questo non succede con le poesie
a causa di una inesprimibile
tristezza ho deciso di
dedicare la mattinata a un pubblico
ricettivo non voglio
aspettare una settimana un anno una
generazione che si presenti il
consumatore giusto”

La ricetta (mia)

Ingredienti

3 uova possibilmente Bio

400 gr di farina

220 gr di zucchero

150 di burro

1/4di latte

1 bustina di lievito

Preparazione 

sbattere a neve i tuorli,lavorare i rossi con lo zucchero,unisco poi delicatamente farina latte e burro sciolto precedentemente,in ultimo la bustina

guarnisco con 500 grammi di panna fresca e fiori

 

 

Annunci

Ma tu la senti la musica quando mangi la ciambella?

ciambella 9ciambella 4ciambella 13ciambella 6ciambella 5ciambella 15ciambella1Così………………..

 

La ricetta by Gipsy

Ingredienti (stampo 24 cm)
250 g di zucchero,
250 g di farina 00,
3 uova,
150 g di olio di oliva,
150 g di latte,
una bustina di lievito,
1 cucchiaio di Rum
Procedimento:
Io monto le uova separatamente ,il rosso con lo zucchero ,i bianchi a neve con le fruste elettriche (se ho tempo mi piace farlo con la frusta di legno a mano) fino a farle diventare spumose, aggiungo l’olio,il latte , il rum, la farina e la bustina di lievito.L’impasto deve essere leggerissimo.
Imburrare e infarinare lo stampo,cuocere a 160 gradi per 40 minuti.
Far raffreddare,tagliarne una fetta,chiudere gli occhi,masticare lentamente,sentire tutto il sapore ,i profumi,la sentite la musica?
ciambella 6
ciambella 8

Canzone d’Autunno & Cheeesecake alle more selvatiche

08760b0a86db96ad9891e998febd346c33

Così……….

Oggi sento nel cuore
un vago tremore di stelle,
ma il mio sentiero si perde
nell’anima della nebbia.
La luce mi spezza le ali
e il dolore della mia tristezza
bagna i ricordi
alla fonte dell’idea.
Tutte le rose sono bianche,
bianche come la mia pena,
e non sono le rose bianche,
perché ci ha nevicato sopra.
Prima ci fu l’arcobaleno.
Nevica anche sulla mia anima.
La neve dell’anima ha
fiocchi di baci e di scene
che sono affondate nell’ombra
o nella luce di chi le pensa.
La neve cade dalle rose,
ma quella dell’anima resta
e l’artiglio degli anni
ne fa un sudario.
Si scioglierà la neve
quando moriremo?
O ci sarà altra neve
e altre rose più perfette?
Scenderà la pace su di noi
come c’insegna Cristo?
O non sarà mai possibile
la soluzione del problema?
E se l’amore c’inganna?
Chi animerà la nostra vita
se il crepuscolo ci sprofonda
nella vera scienza
del Bene che forse non esiste
e del Male che batte vicino?
Se la speranza si spegne
e ricomincia Babele
che torcia illuminerà
le strade della Terra?
Se l’azzurro è un sogno,
che ne sarà dell’innocenza?
Che ne sarà del cuore
se l’Amore non ha frecce?
Se la morte è la morte,
che ne sarà dei poeti
e delle cose addormentate
che più nessuno ricorda?
O sole della speranza!
Acqua chiara! Luna nuova!
Cuori dei bambini!
Anime rudi delle pietre!
Oggi sento nel cuore
un vago tremore di stelle
e tutte le rose sono
bianche come la mia pena.

Federico García Lorca

4187908324_3a4644c55844

photographer GosiaJanik

La Ricetta

Ingredienti:

  • Crema di formaggio 500g
  • Di panna da montare 200 ml (35% materia grassa) + 3 cucchiai di zucchero
  • Latte 125ml
  • 300g more
  • Zucchero 100g
  • 4 fogli di gelatina

Inoltre:

  • Un cookie o biscotto di base (opzionale)
  • Più panna montata
  • Selvaggio confettura di more
  • More selvatiche

Preparazione:
 

Abbiamo messo gelatina in fogli di idrati in abbondante acqua fredda per 10 minuti. Nel frattempo, abbiamo messo le more fuoco 100g con lo zucchero fino si scioglie e forma uno sciroppo (tra i 7 ei 10 minuti) in pensione, aggiungere il formaggio e mescolare bene. Nulla la colla di pesce in un po ‘di latte caldo e aggiungere al composto di formaggio e more. Infine montiamo la panna e incorporare la precedente aggiramento crema. Versiamo la preparazione nello stampo e lasciare coagulare scelti da un giorno all’altro. Servire.
Tarta-de-moras
PicMonkey Collagelalalal