Torta gelato Panna e Fragole #perchèlestatenonfiniscequi

Fino a quando non sarà inverno,voglio preparare tante torte gelato per i miei ospiti dell’Home restaurant ,prima pensavo fosse molto difficile farle ma ,ho provato a farne due e sono venute squisite.La terza sarà questa:foto e ricetta dal Blog http://diethood.com/strawberries-and-cream-ice-cream-cake-giveaway/

Ho tradotto la ricetta:(un po’ bisogna interpretare)

Torta gelato con fragola e panna

Ingredienti
Per la torta
  • 1 torta tutto-pound burro (io uso Sara Lee), tagliato in 8 fette
  • 2 tazze di gelato alla fragola
  • 10 fragole intere, affettate
Per la panna da montare
  • 1 tazza di panna da montare pesante freddo
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia puro
  • 1 cucchiaio di zucchero
Istruzioni
  1. La linea 9 × 5 pagnotta tegame con un foglio di alluminio; lasciare una sporgenza su lati opposti per sollevare la torta.
  2. Mettere metà delle fette di torta in un unico strato sul fondo della vaschetta pronta.
  3. Utilizzando una spatola, stendere la crema ghiaccio sopra le fette di torta.
  4. Strato fragole affettate oltre gelato.
  5. Spalmate metà della crema preparata montata su fragole.
  6. Strato il resto delle fette di torta sopra la crema.
  7. Distribuire il resto della panna da montare sulla parte superiore e sui lati.
  8. Situato in freezer per 6 ore o durante la notte.
  9. Sollevare torta dalla padella, tagliare e servire.
Note
“Tempo totale” comprende il tempo di congelamento.

ice-cream-cake_2wp

Annunci

Quando è stato…..?

La spiaggia bianca stamattina ,a perdita d’occhio..pioveva piano,una luce bianchissima,bianco,il colore dell’assenza.Mi piace il mare col brutto tempo sa di cose buone,di coccole,di famiglia,di figli..Torniamo a casa per un po’..preparo un dolce .Un pan di spagna tradizionale straimbottito di panna e decorato con un fiore bianchissimo…bianco,tutto bianco oggi

5 2 3 6 14e3218108cafff07d171836e6055b3c

Così…….
Quando è stato che il piano di cristallo si è inclinato? Era lì, davanti ai miei occhi, tutti ci stavano sopra, regolari. Sì, ogni tanto mi davano un po’ noia, ma ci stavano regolari…S’è inclinato in un verso. Non me ne sono accorta subito, ho visto tutti che scivolavano sul vetro. Si è s vuotato, è rimasto di traverso. Ecco, hanno cominciato tutti a indietreggiare, un passetto alla volta.

Voi, voi, ve ne siete andati, non io, e siete scivolati via da me…Ora torno indietro ho pensato, ma non sono più tornato.

dallo spettacolo Non è per niente questo che volevo dire
La Barraca Teatro (Zorro di Margaret Mazzantini)