Il pesce mostruoso ce lo facciamo fritto

Adesso io sono un lago. Su me si china una donna
cercando in me di scoprire quella che lei è realmente.
Poi a quelle bugiarde si volta: alle candele o alla luna.
Io vedo la sua schiena e la rifletto fedelmente.
Me ne ripaga con lacrime e un agitare di mani.
Sono importante per lei. Anche lei viene e va.
Ogni mattina il suo viso si alterna all’oscurità.
In me lei ha annegato una ragazza, da me gli sorge incontro
giorno dopo giorno una vecchia, pesce mostruoso.»

Specchio, Sylvia Plath

PicMonkey CollageECCO

Foto Francesca Woodmanca8327777a76e71a3f2ab5ecaabf6560 LA RICETTA  dello Chef Alfonso Iaccarino – ristorante Don Alfonso 1890
S. Agata sui due Golfi (NA)

Frittura di Paranza, calamari, gamberi e verdure
con maionese alla barbabietola

Procedimento per la pastella
Unire gli ingredienti e mescolarli con cura evitando la formazione di grumi e conservare in frigorifero.
Ingredienti per la pastella per 4 persone
350 g farina 00; 330 g birra; 10 g sale fino; 2 tuorlo d’uovo

Procedimento per la frittura
Amalgamare i vari ingredienti nella pastella e friggere a 160°.
Ingredienti per la frittura
200 gr calamaretti; 100 gr gamberetti; 200 gr triglie; 200 gr alici; 200 gr sogliole; 200 gr merluzzo; 200 gr sarago; 200 gr verdure miste (finocchi, carote, ravanelli); olio extravergine d’oliva; sale

Procedimento per la maionese alla barbabietola
Macerare l’aglio nell’olio extravergine per 3 ore. Bollire le barbabietole e poi pelare, frullare e passare al setaccio i tuberi.
Preparare la maionese mescolando tutti gli ingredienti.

Ingredienti per la maionese
3 tuorli d’uovo; 2 dl olio extravergine d’oliva; 50 gr barbabietole; 10 gr aglio; 5 cl olio di semi; 1 cl succo di limone

Presentazione del piatto Collocare al centro di ciascun piatto una ciotola di maionese alla barbabietola e disporvi intorno il pesce e le verdure fritte ben

5_iaccarino_baby_paranza1_roma-gourmet1ricetta e foto

http://www.roma-gourmet.net/sito/?p=10136

Annunci