Di calamari ripieni e di spiagge d’autunno

La ricetta dei calamari ripieni col sughetto da mangiare sulla spiaggia dell’isola.

14469482_896989647099103_8452105779725318109_n

14441215_896989807099087_5711214661538762770_n

nyt-food

La ricetta dei calamari ripieni col sughetto

una decina di  calamari(freschi eh?)

4 uova

150 g di grana grattugiato

aglio e prezzemolo

olio evo

300 g di pomodori pelati

un po’ di passata di pomodoro

sale e pepe

mollica di pane

PROCEDIMENTO:

Teniamo  da parte 6 calamari e gli altri  li tagliuzziamo e li passiamo in padella con olio e aglio.

Sbattiamo le uova aggiungiamo  la mollica di pane ,  il grana, il sale, pepe, aglio e prezzemolo ,impastiamo  fino ad ottenere un composto morbido , poi aggiungiamo i calamari fritti

Riempiamo i calamari

Nel frattempo prepariamo un sughetto veloce e leggero con un piccolo soffritto di aglio mentre i calamari vanno passati in padella con un po’ di olio e rosolati.

Mettere alla fine i calamari rosolati nel sughetto e cuocerli per una mezz’oretta.

Preparare un cesto,di quelli belli come li usavano le nostre mamme,una bella tovaglia,una coperta di lana,un buon vino bianco,qualche fetta di formaggio,frutta e cioccolato,i fiori sarebbe proprio bello ,pensare solo al mare,al cielo e a questo meraviglioso cielo d’autunno.

Si può fare!!

Love Gipsy

 

 

 

Stavo per scrivere una poesia invece ho fatto una torta

58b95b3193262e35a87bdf558a3ee80f

Foto http://forkandflower.com/

“Alternativa episodica del poeta”, Grace Paley
“Stavo per scrivere una poesia
invece ho fatto una torta ci è voluto
più o meno lo stesso tempo
chiaro la torta era una stesura
definitiva una poesia avrebbe avuto
un po’ di strada da fare giorni e settimane e
parecchi fogli stropicciati
la torta aveva già una sua piccola
platea ciarlante che ruzzolava tra
camioncini e un’autopompa sul
pavimento della cucina
questa torta piacerà a tutti
avrà dentro mele e mirtilli rossi
albicocche secche tanti amici
diranno ma perché diavolo
ne hai fatta una sola
questo non succede con le poesie
a causa di una inesprimibile
tristezza ho deciso di
dedicare la mattinata a un pubblico
ricettivo non voglio
aspettare una settimana un anno una
generazione che si presenti il
consumatore giusto”

La ricetta (mia)

Ingredienti

3 uova possibilmente Bio

400 gr di farina

220 gr di zucchero

150 di burro

1/4di latte

1 bustina di lievito

Preparazione 

sbattere a neve i tuorli,lavorare i rossi con lo zucchero,unisco poi delicatamente farina latte e burro sciolto precedentemente,in ultimo la bustina

guarnisco con 500 grammi di panna fresca e fiori

 

 

La torta alle nocciole cioccolato e more :della forza e della magia

Il nocciolo è una   pianta dalle doti particolari e magiche.

Con il suo legno venivano create le bacchette dei maghi e una delle numerose  leggende che lo riguarda  afferma che questo albero da frutto non possa essere colpito dai fulmini.si dice anche che in prossimità dell’albero vivano le fate, e noi abbiamo tanto bisogno della magia delle fate .Prepariamo dunque  una torta alle nocciole con tantissima cioccolata

flt

Cioccolato ripieno:
700mls crema
700g di cioccolato fondente, tritato
pasticceria:
2 tazze di farina
1 cucchiaio di cacao in polvere scura
pizzico di sale
1/4 tazza di zucchero semolato
150 g burro freddo, tagliato a dadini
2-3 cucchiai di acqua ghiacciata
Nocciola Praline:
11/2 tazze nocciole
di zucchero 200 g
3 cucchiai di acqua

 

Per servire:
2 tazze more fresche
crema 200ml, montata morbidamente
Cioccolato ripieno:
crema di calore in un forno a microonde o pentola fino a quasi bollente. Aggiungere il cioccolato e mescolate fino a che liscio. (Si può avere bisogno di un po ‘di riscaldamento in più delicato da sciogliere completamente). Raffreddare per 15 minuti, quindi versare in guscio di pasta.
pasticceria:
farina di Whizz, il cacao, il sale e lo zucchero in un robot da cucina. Drop in burro e il polso fino a quando miscela assomiglia pangrattato.Aggiungere lentamente acqua ghiacciata e il polso fino a quando miscela forma grandi ciuffi. Suggerimento sulla panca e squish insieme.Avvolgere nella pellicola e mettere in frigo per mezz’ora. Preriscaldate il forno a 180 ° C (350F). Rotolo di pasta tra due fogli di carta da forno e foderare la base ei lati di una teglia 26 centimetri crostata. Pop nel congelatore per 15 minuti. Tagliare un cerchio di carta da forno leggermente più grande del barattolo crostata, e mettere in caso di pasticceria. Riempire con fagioli di cottura o il riso e cuocere per 12 minuti, togliere carta da forno e forno fagioli e fate cuocere altri 10 minuti. Lasciare raffreddare per 15 minuti, quindi versare il riempimento, e permettono di impostare un po ‘(per circa 15 minuti) e poi in frigo per almeno sei ore prima di servire. Top con more e pralina sbriciolato e servite con panna montata e frutti di bosco in più – e di buona qualità gelato alla vaniglia di fagioli!
Nocciola Praline:
Preriscaldate il forno a 180 ° C (350F) e mettere nocciole su una teglia da forno. Mettere un quadrato di carta da forno su un piatto pronto per praline. Cuocere nocciole per 10 minuti fino a fragrante e colorato. Togliere dal forno e strofinare le nocciole tra un tè-asciugamano piegato per rimuovere le pelli amare (il più possibile). Scaldare lo zucchero e l’acqua insieme in una di medie dimensioni, casseruola basata pesante. Cuocere a fuoco medio senza mescolare, fino a quando lo zucchero si è sciolto e caramellato, trasformando un ricco colore dorato.La quantità di tempo varia, ma può essere più di 5 minuti. Tenete d’occhio d’aquila sul caramello in modo da non perdere il punto magico tra oro e ricchi, e il nero e amaro. Non appena si dispone di un oro liquido ambrato punta nelle nocciole e cappotto in caramello. versare rapidamente sulla carta da forno e lasciare per impostare. Attenzione: non mettere le dita ogni dove vicino il caramello, è ferocemente caldo!Una volta pralina è freddo si può sfrecciare in un frullatore o smash in pezzi con la fine di un mattarello – a voi se vi piace la vostra pralina grosso o fine!
foto e ricetta
da bere con :

 

Filtro d’amore

Ingredienti:

– 1 bottiglia di vino rosso
– 2 bastoncini di cannella
– 1 radice di zenzero
– dello zucchero in polvere
– 2 chiodi di garofano
– 1 bastoncino di vaniglia

Mescolare tutti gli ingredienti con il vino rosso e lasciare in infusione per una settimana. Filtrare a colino e mettere in flacone.
La persona del vostro cuore non resisterà a lungo alla voluttà di questo dolce elisir,ma confidiamo molto nella torta

 

 

Capodanno #ricetta 7 Il dessert Chocolate and Pistachio Cakes

Ed ecco per la nostra cena di Capodanno un delizioso ,raffinato dessert al pistacchio e cioccolatoff7b4e4ddd79ec67f5aa470d73769299

Per la ricetta vi rimando direttamente sul sito di questa giovane foodblogger,ci sono vari step ed è bene seguirli correttamente

http://www.talitaskitchen.com/2012/07/know-your-pistachio.html

Naturalmente non può  essere da meno l’abito da sera ,da sogno appunto.

cce9827deca8a6c4bf11838954cee6d31

42dd1d1fe4726a8c21453337f72efba3kk

 

Torta Persiana pistacchi e spezie cardamomo e panna montata rosa,ovvero di sogni d’oriente e magie d’amore

Racconta una leggenda persiana  che una donna  disperatamente innamorata di un principe , ha fatto questa torta per farlo innamorare di lei.Il seguito non lo so,ma noi crediamo che ci sia riuscita .

torta d amore 2

Ho tradotto la ricetta

Ingredienti :

ricetta
1 tazza di yogurt 250ml
1 cucchiaino di lievito in polvere
6 uova
1 tazza di zucchero semolato 220 g
1 1/4 tazze di mandorle tritate 150g
1 tazza di farina 150g o semolino
6 baccelli di cardamomo
2 cucchiai di acqua di rose
6 cucchiai di pistacchi tritati
pizzico di fili di zafferano
Latte di mandorla 100ml (o latte intero)
scorza di un limone o arancio
Procedimento
Pre Scaldare il forno a 180 ° C 350F
sbucciare i baccelli cardamomo aperto e togliere i semi, schiacciare con un pestello e mortaio.
in una tazza aggiungere i fili di zafferano al latte e caldo nel forno a microonde.
In un’altra ciotola sbattete le uova e lo zucchero fino denso e cremoso poi piegare nello yogurt
piegare in mandorle tritate e il lievito. quindi aggiungere il cardamomo macinato, arancia o limone scorza e pistacchi tritati, aggiungere il acqua di rose per il composto di latte e lo zafferano e mescolare nella pastella torta e versare in una teglia foderata profondo (22 centimetri 9 pollici)
cuocere per circa 45 minuti.
durante la cottura fare uno sciroppo
succo di 1 arancia o di limone
scorza di 1 arancia o limone
1/2 tazza di acqua 125ml
1/2 tazza di zucchero semolato 125 g
2 cucchiai di acqua di rose
aggiungere tutti gli ingredienti in una pentola e lasciate cuocere fino a quando addensato. (circa 5 minuti)
pennello sulla torta calda.
decorare la torta con pistacchi tritati e petali di rosa.
Altri suggerimenti:
Preparare il dolce di notte
Indossare un abito blu  e un fiore tra i capelli
Pronunciare il nome dell’amato mentre s’inforna
Mentre il dolce si cuoce ballare a piedi nudi sulla musica preferita
Confidare nelle stelle e nel Karma
Spalmare la panna con le mani e poi leccarsi le dita

torta d amore

ricetta e foto

http://www.twiggstudios.com/2015/02/a-persian-love-cake-of-sorts-for-your/

f6927635476a80887ad1a9010775c59d

 

Faccio cose,vedo gente,trasporto tronchi,preparo una torta di mele:ovvero una domenica tranquilla.

 

ora

Ieri sera avevo giurato  di alzarmi tardissimo,di fare colazione a letto raggomitolata nel piumino,alzarmi solo per accendere il camino e mangiare il buonissimo pranzo preparato da mamma e mia sorella ,dopo una settimana di laboratori,progetti,prove e bambini me lo meritavo proprio.E stavo sognando una nevicata quando alle sei il rumore fortissimo di una motosega.Mi sono alzata di scatto e col piumino addosso mi sono affacciata dal balcone ,quattro allegri e sveglissimi operai tagliavano i rami di due pini altissimi difronte casa mia.Mi hanno visto e pensando sicuramente che fossi la mamma di Pippicalzelunghe mi hanno salutato con la mano calorosamente .Insomma la faccio breve,addio al piumone e colazione a letto,preparo il caffè per gli operai,chiedo di poter prendere i rami tagliati,li trasporto con la cariola a casa mia (vestita come se abitassi in Lapponia),accendo il camino,ricevo quattro telefonate,due visite di amici,preparo altri tre caffè,stavo per sprofondare sul divano quando arriva mia sorella”Io preparo primo e secondo tu fai il dolce” con tanto di ricetta della torta di mele  antica di Nonna Lea .(Oddio!!!mi manca il burro)Stratificata di lana esco,arrivo al supermercato ,compro il burro, e…la mia panda non parte.!!!! Un ragazzo bello muscoloso mi spinge e riesco a tornare a casa.A questo punto ho due possibilità :fingermi morta o preparare la torta di mele.

et voilà le jeux sont fait

La ricetta:La torta di mele di nonna Lea

225 gr di farina

150 gr di burro

1 kg di mele

un liquore dolce

qualche goccia di limone

4 cucchiai di latte

4 uova

200 gr di zucchero

1 bustina di lievito per dolci

Procedimento.

sbucciare le mele a fettine belle grosse,metterle a bagno nel liquore a piacere(io uso il caro vecchio vermouth che poi è quello originale della nonna):Squagliare il burro ,montare le uova con lo zucchero senza separare gli albumi dalle uova ,aggiungere poi farina burro e bustina ,qualche goccia di limone,i quattro cucchiai di latte. .Prima di versare il composto nella teglia (diametro 20)poggiare le mele sul fondo dopo averle zuccherate.cuocere a 160 gradi per una ventina di minuti.Dopo cotta capovolgerla e zuccherare .Io lho anche addobbata per le feste.E’veramente la torta di  mele più buona che cè.Nonna Lea vive!!!Love Nonna Lea!!

20151206_121356