La Horiatiki e l’invincibile estate #perchèlestenonfiniscequi

E no,per me non finisce mai,per me che ho sempre i capelli lunghissimi in disordine e cammino a piedi nudi anche quando nevica.Non finisce neanche nelle sere d’inverno accoccolata sul divano davanti al  caminetto acceso.Perchè quando ce l’hai dentro,niente e nessuno può strappartela via.La mia è bianca,come i muri delle case di Santorini,a tratti blu,come le sue  porte.A volte non la senti più,si perde nella pioggia e nella malinconia di certe sere d’inverno,nelle preoccupazioni e nei dispiaceri,nella consueta ripetitività dei giorni,nel lavoro,nelle delusioni inevitabili,negli amori perduti,nelle  piccolezze,nella poesia dimenticata  lungo il giorno. Ma poi ecco che rispunta all’improvviso ,prepotente,in un pensiero felice,mentre rimbocchi le coperte dei tuoi figli nelle mattine d’inverno,nell’abbraccio di quell’amica che ti vuole bene ,in certi sorrisi,in quegli occhi verdi che aspettano una tua parola,nelle canzoni ,nella determinazione di un’impresa,nelle certezze,nell’ironia,nella frase di quel libro e in quel…e quello…e questo… e sempre …

e3f20991acbc91e5d39eaadfb00cfcd5nuova santorini 995036_523790124419059_7120427974188817564_n 10405509_523790284419043_4703183452473770121_n 10525698_721692504557125_3082690764261021744_n 10533369_523790067752398_2034136681664572666_n 10563213_523790344419037_1693265912906653019_n 10599233_523723644425707_1257158535095281535_n 11855821_922223737837333_6496422599806326166_n Ano koufonisi, Greece... bdc42d5af180e5c797027b25fcf1df6c LA RICETTA DELL’HORIATIKI  DIRETTAMENTE DALL’ISOLA DI SANTORINI

Per 4 persone
Ingredienti
6 pomodori POSSIBILMENTE BIOLOGICIi
1 cetriolo
1 piccola cipolla
una manciata di olive
200 g di feta  tagliata a pezzi grossi
origano
1-2 paksimadi ( sono crostini duri di farina integrale  )
sale marino
olio extravergine d’oliva
peperone

sulle isole si aggiungono capperi sott’aceto

lo yogurt è facoltativo

insalataaaaaa2Così…

Mia cara, nel bel mezzo dell’odio ho scoperto che vi era in me un invincibile amore. Nel bel mezzo delle lacrime ho scoperto che vi era in me un invincibile sorriso. Nel bel mezzo del caos ho scoperto che vi era in me un’ invincibile tranquillità. Ho compreso, infine, che nel bel mezzo dell’inverno, ho scoperto che vi era in me un’invincibile estate. E che ciò mi rende felice. Perchè afferma che non importa quanto duramente il mondo vada contro di me, in me c’è qualcosa di più forte, qualcosa di migliore che mi spinge subito indietro.

Albert Camus.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...